Close

Saffo ‘900 – Renée Vivien in versi e in prosa

IL DITO E LA LUNA
a cura di Margherita Giacobino.


Renée Vivien (pseudonimo di Pauline Tarn, 1877 – 1909), è stata la prima poeta e scrittrice a parlare apertamente e a celebrare l’amore tra donne, facendo rivivere il mito di Saffo all’inizio del Novecento.
Inglese di nascita ma trapiantata giovanissima a Parigi, Vivien scrisse in un francese colto e raffinato poesie di grande musicalità, ma anche prose poetiche e racconti.
Ebbe una vita breve, drammaticamente lacerata da amori infelici e autodistruttività, ma anche segnata da una fortissima coscienza e ambizione letteraria.
Questo volume, oltre a un’introduzione biografica e critica sull’autrice e le sue opere, raccoglie una scelta di poesie, di cui molte pubblicate per la prima volta in Italia, e alcuni racconti mai prima tradotti nella nostra lingua.
Dalla selezione emerge una Vivien inedita, non solo poeta decadente e scandalosa, ma donna ribelle, femminista ante-litteram, dotata di una voce personalissima e di una visione fortemente critica della società maschile, da lei ritratta in toni di brutale sarcasmo e humor

venerdì 6 marzo ore 19.00

Desiderio. Racconti di eros, segreti, bugie

VILLAGGIO MAORI EDIZIONI

Delia Vaccarello

Di cosa è fatto il desiderio? Una domanda che si nasconde dentro i sei racconti scritti da Delia Vaccarello e a cui rispondono sei storie intrecciate all’eros e ai suoi segreti. Uno sguardo sensuale, una carezza accennata, una spalla poco scoperta, un sospiro dietro l’orecchio: tra luci soffuse e ombre voluttuose, l’autrice indaga la dimensione erotica dei complessi personaggi di Desiderio. Racconti di eros, segreti, bugie, proiettando la narrazione oltre il corpo e abbattendo i tabù che lo censurano, con l’intenzione di rendere esplicito- non volgare- il sesso. Non importa se questo avvenga tra uomo e donna, uomo e uomo, donna e donna. L’argomento unico che unisce questi racconti in un’affascinante atmosfera è l’essere umano, l’amore e il suo mistero. L’essere umano nudo e fragile. Erotico.
Delia Vaccarello, scrittrice e giornalista. Tra le sue opere: Gli svergognati (Baldini e Castoldi, 2002); per Oscar Mondadori L’amore secondo noi. Ragazzi e ragazze alla ricerca dell’identità (2005); il romanzo Quando si ama si deve partire (2008); per Mondadori Strade blu Evviva la neve (2010). Due volte vincitrice del Journalist Award indetto dalla Commissione europea per la campagna For Diversity Against Discrimination, con gli articoli su ‘l’Unità’ della pagina Liberi tutti (2001-2017). Ha curato le sette fortunate raccolte di racconti Principesse azzurre (2003-2009, Oscar Mondadori) ove compaiono suoi scritti. Desiderio ne espande l’ispirazione.

Sabato 7 marzo, ore 15.