Close

Sulle tracce della Grande Madre

VENEXIA EDITRICE

di Giuditta Pellegrini

Foto, tavole e disegni a colori uniti nella forma del carnet de voyage raccontano il viaggio dell’autrice attraverso il Mediterraneo, nei luoghi chiave della civiltà della Grande Madre. È un lavoro ispirato dagli studi di Marija Gimbutas, che con le sue ricerche ha aperto una nuova prospettiva da cui osservare la storia dell’umanità, chiedendoci di abbandonare gli schemi consueti e di sollevare lo sguardo dal ristretto segmento di tempo in cui ci troviamo. Lungi dall’essere barbaro e primitivo, il nostro passato è stata una raffinata epoca comunitaria, priva di prevaricazioni di genere e di classe, che ci costringe a riconsiderare il concetto stesso di “civiltà! È con questa ispirazione che nasce questo volume, un viaggio nel grembo della storia, nello spazio e nel tempo, alla ricerca di quel lembo che unisce le nostre radici più antiche con il mondo di oggi.

Giuditta Pellegrini è videomaker, fotografa e giornalista. Ha documentato la ricostruzione in Bosnia, campi profughi palestinesi in Libano, villaggi rurali in Cina, le donne della resistenza in Italia, le donne dalit in India e il post rivoluzione in Tunisia. Collabora con Terra Nuova e il Manifesto, e insegna Kundalini Yoga.

Sabato 9 marzo ore 14:00 Sala Tosi