Close

Punto

LUCIANA TUFANI EDITRICE

di Alicia McKenzie

Otto racconti di una scrittrice giamaicana che è tra i migliori giovani talenti della letteratura dei Caraibi. Storie in cui l’amara disillusione dei protagonisti è mitigata dall’ironia, mentre lo stile immediato e secco si accompagna a contenuti forti ed emotivamente coinvolgenti. A tenere le fila di una società frammentata sono i legami affettivi e a volte problematici tra i personaggi. Un libro che è un antidoto all’idea stereotipata e generica dei “tropici”.

l’autrice
Alecia McKenzie è nata e cresciuta a Kingston, capitale della Giamaica. Ha frequentato la Alpha Academy di Kingston, la Troy University in Alabama e la Columbia University di New York dove i suoi studi si diressero verso l’arte e il giornalismo. Come scrittrice si impose all’attenzione di pubblico e critica caraibici per la prima volta nel 1993 quando vinse il premio regionale del Commonwealth Writers’ per la migliore opera d’esordio con la raccolta Satellite City. I suoi racconti sono come dei primi piani di diversi (a volte spiacevoli) aspetti della vita urbana. Ha pubblicato poesie e racconti brevi su alcuni giornali internazionali di entrambe le sponde dell’atlantico, nonché un romanzo intitolato When Rain Stopped Falling in Natland,nel 1995 e Stories From Yard (Racconti giamaicani), tradotto in iitaliano e pubblicato in Italia non ancora in inglese. I suoi racconti sono apparsi in molte riviste letterarie come «The Malahat Review», «Deus Ex Machina», «Kunapipi» e «The Journal of Caribbean Literatures». Ha inoltre contribuito al successo di Girls Night In, una selezione di racconti di varie autrici.
Sta lavorando a un libro di poesie e a un romanzo.

Sabato 9 marzo Ore 17:00 Sala Ingargiola