Close

La scelta di Ettore

ZEPHYRO EDIZIONI

di Claudia Reghenzi

Dal retro di copertina: “L’ultimo appassionante romanzo di Claudia Reghenzi. Una storia d’amore impossibile nata durante gli anni di piombo e arrivata fino ai nostri giorni, che lascerà il lettore col fiato sospeso fino alla fine!”

Ettore è il frutto di una borghesia che ormai – negli anni 70 – ha segnato il passo… e che dovrà, suo malgrado, trovare un nuovo modo per esprimersi nel contesto sociale.

Le istanze del ’68 hanno cambiato definitivamente il mondo, non solo per la donna e la sua autodeterminazione ad essere soggetto consapevole della propria vita, non più soltanto legata alla maternità, ma anche alla propria realizzazione femminile e sociale, in una città del nord Italia, dove vivono i personaggi di questo romanzo.

Ettore non riesce ad essere al passo con i tempi e vive in pieno la crisi del maschio così quando arriva per lui l’amore lo coglie impreparato.
I grandi sommovimenti degli anni di piombo cambieranno, comunque, anche la sua percezione della vita.
Il suo dramma si dipanerà per tutti gli anni a venire senza poter mai scegliere la strada giusta finché si troverà, suo malgrado, a fronteggiare il grande tsunami nell’Oceano Indiano del 26 dicembre 2004 dove, finalmente, la sua vita subirà una svolta e lui, Ettore, si riapproprierà finalmente di quel che resta!

Domanica ore 11:00 Sala Giardino